Pasta Fresca all’uovo con semola di grano duro

primo
  • Preparazione: tempo di riposo + 20 min
  • Cottura: 7/8 min
  • Difficoltà: Facile
  • Dosi per: 4 persone
DESCRIZIONE
La pasta fresca fatta in casa è una tradizione che si tramanda di generazione in generazione e appartiene all’infanzia di tutti noi che ammiravamo le nostre nonne stendere grandi sfoglie di pasta da cui ricavavano tagliatelle, lasagne, ravioli e tanti altri formati di pasta! Fare la pasta fresca vuol dire avere cura di ciò che si porta in tavola, della bontà e genuinità degli ingredienti, significa riuscire a ottenere una pasta dalla giusta consistenza, con una gradevole ruvidezza in grado di trattenere il sugo e che tiene una cottura perfetta. La ricetta che vi proponiamo presuppone pochi e semplici ingredienti: l’impasto è fatto di acqua, semola rimacinata di grano duro e uova da cui potrete ricavare maccheroni, orecchiette, trofie, cavatelli, fettuccine, lasagne e pasta ripiene… tutto dipende dalla vostra fantasia! Dopo aver steso la sfoglia, potrai ricavare la forma desiderata o arricchire la pasta con ripieni di carne, pesce, verdura e formaggi... Ricorda inoltre che potrai cuocere subito la tua pasta fresca senza bisogno di farla asciugare! La pasta fresca si presta a essere condita con tanti sughi diversi: potrai mangiarla con un semplice condimento a base di aglio e olio extravergine di oliva, burro e grana, il tipico sugo di maiale alla siciliana, oppure con uno dei tanti sughi facili e veloci a tuo piacimento. Se vuoi sapere come realizzare un impasto all’uovo perfetto, qui di seguito troverai la ricetta.

PROCEDIMENTO

Ingredienti:

– 400 gr di farina

– 3 uova grandi

– Acqua (una tazzina, solo se necessaria)

– sale q.b.

Procedimento:

-Porre la farina sulla spianatoia formando una fontana e ricavare una cavità al centro.

-Spolverizzare tutt’intorno un po’ di sale e porre al centro della farina le uova.

-Sbattere leggermente le uova con una forchetta o con le mani e cominciare a incorporare gradualmente la farina presa dai bordi.

– Continuare a incorporare la farina e, quando l’impasto sarà un po’ granuloso, cominciare a impastare con la punta delle dita.

– Quando l’impasto comincerà a prendere la forma di una palla, continuare a lavorare in modo energico per almeno 10 minuti.

– Dopo aver ottenuto una palla liscia, dalla consistenza elastica, avvolgere la palla nella pellicola e lasciarla riposare per circa 30 minuti.

Per ottenere un formato classico come quello di tagliatelle e tagliolini, dopo che sarà passato il tempo di riposo, prendere l’impasto e stendere sulla spianatoia con l’aiuto di un mattarello.

– Partendo dal centro, stendere la sfoglia fino a raggiungere uno spessore uniforme di 3 o 4 millimetri, spolverizzare bene con della farina e ripiegare l’impasto in modo da ottenere un rotolo di sfoglia.

– Con un coltello lungo e ben affilato, tagliare la pasta a striscioline dell’ampiezza desiderata.

– A questo punto la tua pasta fresca fatta in casa è pronta per essere cucinata e gustata col condimento da te prescelto!

CONDIVIDI LA RICETTA
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email