Frittelle siciliane di Carnevale con semola di grano duro

dolce
  • Preparazione: 20 min + tempo di lievitazione min
  • Cottura: 5/8 min min
  • Difficoltà: Facile
  • Dosi per: 4/6 persone
DESCRIZIONE
In Sicilia sono tanti i dolci tipici del carnevale ma, tra i preferiti di grandi e piccini, ci sono sicuramente le Frittelle! Questi bocconcini fritti, ricavati da un impasto soffice e ben lievitato, sono facili da preparare e si prestano a tante varianti: se si vogliono rendere ancora più golosi, infatti, possono essere riempiti successivamente di crema pasticciera, nutella o ricotta oppure si possono aggiungere direttamente nell'impasto uvetta, mela o scaglie di cioccolato fondente. Volete cimentarvi nella loro preparazione? Ecco qui la ricetta!

PROCEDIMENTO

  •  ½ di Farina Puntara
  •  2 uova
  • 10 gr di lievito
  • circa 100 ml di latte tiepido (da versare gradualmente)
  •  un po’ di acqua tiepida
  •  un pizzico di sale
  •  Zucchero semolato q.b.

– Impastare la farina Puntara e il lievito con acqua tiepida.

– Impastare bene con una frusta, unirvi ad una ad una le uova intere e il latte tiepido.
– Amalgamare l’impasto aggiungendovi, se necessario, dell’altro latte fino a renderlo morbidissimo.

– Lasciare lievitare in luogo caldo per circa tre ore.

– Prendere piccole porzioni di pasta con un cucchiaio e con un altro cucchiaio versarle nell’olio bollente

– Appena sono belle dorate, scolarle dall’olio e, quando sono ancora calde, tuffarle nello zucchero semolato e cospargerle interamente.
– Servire le frittelle ben calde.

 

CONDIVIDI LA RICETTA
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
Torna su