Ricetta di Pasqua – Pastieri di carne Modicani

primo
  • Preparazione: circa 120 min
  • Cottura: 20/25 min
  • Difficoltà: Facile
  • Dosi per: 4 persone
DESCRIZIONE
I pastieri modicaniI pastieri modicani sono dei buonissimi fagottini di pasta, ripieni di carne e consumati tradizionalmente durante il periodo pasquale o natalizio.Il ripieno è composto da carne macinata di vitello e maiale, condito con aglio, prezzemolo e caciocavallo e soffritto in padella prima di essere racchiuso nella sfoglia.Tradizionalmente, venivano preparati con le interiora d’agnello bollite che venivano precedentemente bollite insieme al succo di limone per eliminare il forte sapore della carne e conferirgli perciò un sapore più delicato.Detto ciò, ecco a voi la ricetta!

PROCEDIMENTO

Ingredienti per circa 10 pastieri

 

Per la sfoglia:

  • 250 gr di farina Puntara
  •  2/3 cucchiai di olio di oliva
  • circa 125 ml di acqua (la dose è indicativa, ne servirà la quantità sufficiente per ottenere un impasto sodo ed elastico)
  •  5 gr di sale.
  •  un uovo

 

Per il ripieno di carne e la rifinitura:

  • 250 gr di carne macinata di maiale
  • 250 gr di carne macinata di manzo
  •  4 uova (2 per il ripieno e due per la rifinitura)
  • 1 spicchio d’aglio
  •  un mazzetto di prezzemolo
  •  Vino rosso q.b.
  •  70 gr di caciocavallo semi-stagionato grattugiato
  •  Olio di oliva per il soffritto
  •  Sale q.b.
  •  Pepe nero q.b.

Procedimento:

 

Per la sfoglia:

-Porre la farina a fontana sul ripiano e inserire nel foro al centro l’olio, l’uovo e il sale.

-Cominciare a impastare aggiungendo gradualmente l’acqua tiepida.

-Quando l’impasto sarà compatto, liscio ed elastico, formare un panetto, coprirlo con la pellicola e lasciare a riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

 

Per il ripieno:

-Soffriggere lo spicchio d’aglio schiacciato con l’olio e, quando sarà dorato, aggiungere la carne, facendola rosolare a fiamma vivace.

– Quando la carne sarà rosolata ma non completamente cotta, sfumare col vino fino a completa evaporazione dell’alcool.

– Una volta pronta, condire con sale e pepe e trasferirla in una ciotola dove dovrà intiepidirsi.

– Quando il ripieno sarà freddo, aggiungere le 2 uova, il caciocavallo e il prezzemolo grattugiato.

 

Formare i pastieri

-Stendere l’impasto abbastanza sottilmente e creare dei dischi di circa 10 cm utilizzando un coppapasta (va bene pure una tazza).

-Sistemare un cucchiaio abbondante di carne al centro di ogni disco e rialzare i bordi per ottenere la tipica forma dei pastieri, a fagottino con un’apertura centrale.

-Sbattere le 2 uova rimanenti con sale e pepe e versare il composto di uovo al centro di ogni pastiere.

-Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 20/25 minuti, fino a quando i pastieri non saranno ben dorati.

-Estrarre dal forno, fare freddare a temperatura ambiente e…

Buon Appetito!

CONDIVIDI LA RICETTA
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
Torna su