Pane di casa ragusano con farina di semola

impasto
  • Preparazione: 3/ 4 ore di lievitazione + preparazione 25 min
  • Cottura: 30/35 min
  • Difficoltà: Facile
  • Dosi per: 6/8 persone
DESCRIZIONE
Il pane conosce una lunga tradizione in tutto il mondo ma, da noi in Italia, è protagonista indiscusso delle nostre tavole, in tantissime varietà diverse. In provincia di Ragusa, ‘u pani ri casa’ ha la caratteristica forma a “S” ed è preparato con pochi e semplici ingredienti: semola di grano duro rimacinata, pochissima acqua, lievito e sale. Proprio grazie alla ridotta quantità di acqua che si usa per prepararlo, questo pane si conserva abbastanza a lungo, anche 3/4 giorni. In passato le famiglie del ragusano lo preparavano a cadenza settimanale, lo infornavano nel tradizionale forno a pietra e lo mangiavano condito (o per meglio dire 'Cunzato') con sale, olio e origano. Quella che vi presentiamo oggi è una ricetta un po' diversa rispetto a quella tradizionale ma è stata rivisitata per ottenere un buon risultato anche nel comune forno elettrico di casa e senza l’uso del “cruscenti”, il lievito madre siciliano. Detto ciò, ecco a voi la ricetta!

PROCEDIMENTO

Ingredienti

Procedimento

  • Versare la farina sul ripiano e praticare un foro al centro.
  • Aggiungere il lievito disciolto in un po’ d’acqua tiepida (presa dal totale) e impastare fino al completo assorbimento.
  • Aggiungere gradualmente il resto dell’acqua e continuare a impastare.
  • Dopo qualche minuto aggiungere il sale e continuare a lavorare l’impasto fino a quando non sarà liscio e compatto. (circa 15 min).
  • Non appena l’impasto sarà pronto, dividerlo in 4 parti e dare la tradizionale forma ad “S”.
  • Incidere il pane lungo tutta la superficie e capovolgerlo su un canovaccio pulito con il taglio rivolto verso il basso.
  • Lasciare lievitare per circa 3 o 4 ore preferibilmente all’interno del forno a luce accesa o ben coperto.
  • Per capire se il pane è ben lievitato è consigliabile batterlo con il dorso della mano: se battendolo si sente un rumore sordo, il pane è pronto per essere infornato.
  • Capovolgere il pane sulla placca da forno (con il taglio rivolto verso l’alto) e cuocere in forno statico a 250° per circa 20 minuti o a 220 per 30/35 minuti.

Il pane può essere conservato qualche giorno in un sacchetto di carta o congelato fino a un massimo di 3 mesi.

CONDIVIDI LA RICETTA
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su email
Torna su